Le opere civili

Postato in Muro Lucano

Il Ponte del Pianello:
Esempio di ingegneria dei trasporti molto ordito per l’epoca di realizzazione. Costruito nel biennio 1916-1918 congiunge il comune con le frazione di Capodigiano. Realizzato in cemento armato misura 76 metri circa, largo 5,20 con un’altezza di circa 100 metri. In basso a sinistra si scorge il Ponte Romano.

Lago Artificiale e Centralina Idroelettrica:
Opere queste che restano il vanto per i Muresi, esempio di ingegneria idraulica molto avanzata per l’epocadi concepimento a di realizzazione delle stesse. Costruiti dal 1914 fino al 1925 si costituiscono di un bacino a monte con una diga alta 43 metri e larga alla base 16,12, può contenere circa 10 milioni di mc, di acqua. A valle la Centralina con due possenti turbine, oggi messe in disuso, sviluppavano l'energia elettrica.

Il nuovo Monumento a San Gerardo Maiella:
Eretto presso l'ospedale di Muro Lucano in C.da San Biagio eseguito dalla scultrice Maria Teresa Dreoni, inaugurato il 1-9-1994.

Testo tratto da "Muro Lucano" Amministrazione Comunale, 1994

 Privacy Policy